Guide obbligatorie per la patente B

 

 

Il 2 maggio 2012 è partito, per effetto del decreto del ministero dei Trasporti del 20 aprile 2012, il nuovo obbligo per i candidati alla patente B: quello di fare almeno 6 ore di guida presso un’autoscuola con istruttore abilitato ed autorizzato.

Per certificare le ore di formazione, sarà necessario compilare in duplice copia i fogli di un apposito libretto delle lezioni di guida, preventivamente vidimato dall’UMC, ed esibire poi tale documentazione all'atto di prenotazione dell’esame pratico. SIDA ha già preparato il libretto (che può essere cumulativo, non è individuale come quello per la guida accompagnata) e tutta la modulistica correlata.

L’obbligo delle guide rappresenta un bel traguardo per le autoscuole, che vedono finalmente riconosciuto in concreto il loro ruolo centrale nella formazione del conducente.

C’è chi brontola che le ore di guida sono poche, e chi invece dice che sono troppe e che comportano ulteriori spese per le famiglie. Alcuni si chiedono se in questo momento di forte crisi economica ci fosse proprio bisogno di un tale cambiamento, e noi diciamo di “sì”.
“Sì” perché il decreto che segna la svolta imponendo questo nuovo obbligo è uscito in questi giorni, ma è in realtà frutto di una decisione presa quasi due anni fa, con la legge 120/2010, una legge importante fatta per aumentare la sicurezza stradale operando su più fronti: controlli più frequenti su strada, formazione più intensa e frequente sui conducenti, severità maggiore nei confronti di chi sgarra.

Non dimentichiamoci che gli incidenti producono feriti e morti e incidono sulla spesa pubblica in modo allarmante e che i legislatori italiani sono chiamati a elaborare regole più severe per invertire la tendenza, in ciò sollecitati dall’UE. Non era scontato che fossero le autoscuole a rivestire il ruolo centrale nella formazione dei conducenti, ed invece adesso lo diventerà, grazie a questo “paletto” imposto a tutti quelli che vogliono guidare un’autovettura. Il merito è delle associazioni delle autoscuole che hanno difeso gli interessi della categoria nelle sedi istituzionali, con professionalità e rigore.

Come giustamente rimarcano le associazioni stesse, mai come ora è fondamentale che le autoscuole facciano bene ed onestamente il loro compito per non vanificare tutto il lavoro fatto e perdere l’esclusiva su questo tipo di attività.

Sempre alle autoscuole, per l'organizzazione del lavoro, ricordiamo che in merito alla guida con istruttore autorizzato e certificato:
• nel caso della guida accompagnata (allievi minorenni) non è consentito il trasporto di passeggeri
• nel caso della guida obbligatoria per i candidati alla patente B (allievi maggiorenni) è consentito il trasporto di passeggeri, anche in autostrada e in orario notturno.

 

Fonte: http://www.patente.it/ecom.dll/noAjax?idc=1854

Please reload

Post in evidenza

PROMOZIONE patente A e B - € 400,00 + IVA

1/1
Please reload

Post recenti
Please reload

© Copyright 2018 Patentando.it Srl | All rights reserved.

Patentando.it srl | Via Briantea 26 - 22100 Como - Italia | Call Center +39 347 8811337 | info@patentando.it | P.IVA 03259290132

Powered by renatogaggio.com

Driving School | Scuola di pilotaggio

 

  • Facebook Social Icon
  • YouTube Social  Icon